Che cos’è l’HPL

Molto più di una semplice superficie. I laminati ad alta pressione sono costituiti da numerosi strati di carta impregnati con resine termoindurenti e compattati attraverso l’azione combinata di calore (140/150 °C) e alta pressione per circa 40/50 minuti.
Il risultato è un prodotto stabile, non reattivo, omogeneo, non poroso e di alta densità, con caratteristiche fisiche e chimiche del tutto diverse da quelle dei suoi elementi costitutivi.
Inoltre, grazie alla sua bassissima permeabilità, l’HPL forma una barriera contro le potenziali perdite di formaldeide provenienti dal legno delle componenti interne del pannello finito.

Composizione: ≈ 70% carta e ≈ 30% resine termoindurenti

Stratificazione
Overlay: Una carta ad alta trasparenza che rende la superficie del laminato altamente resistente ad abrasioni, graffi e all’invecchiamento dovuto agli effetti della luce. Solo su decorativi stampati.

Carta decorativa: Queste carte esterne, prive di cloruri, sono colorate o decorate e danno al laminato la sua estetica
Carta Kraft: È la carta, perlopiù marrone, che costituisce il cuore del laminato ad alta pressione. Solo su decorativi stampati.